Tonsillite, faringite, laringite.

Il denominatore comune che caratterizza tonsilliti faringiti e laringiti è il mal di gola con dolore intenso, il quale si accentua durante la deglutizione. A seconda del grado di infezione e della risposta dell’organismo ci può essere anche febbre, malessere generale e afonia. La tonsillite è l’infiammazione delle tonsille palatine. Queste sono due piccoli organi linfatici posti nell’orofaringe facenti parte del complesso sistema immunitario dell’organismo. La tonsillite si verifica quando le tonsille, anziché svolgere l’azione di difesa immunologica, reagiscono infiammandosi e diventando sede di infezione. La tonsillite può avere origine batterica o virale. Nel caso in cui si manifesti con frequenza (4-5 volte all’anno) le tonsille possono costituire una fonte di infezioni, anche gravi, coinvolgenti altri organi.

La faringite è l’infiammazione della faringe, condotto muscolo membranoso, lungo circa 15cm, situato fra bocca ed esofago, dove iniziano le vie respiratorie e il tubo digerente, comunemente detto gola. La gola può infiammarsi e dolere non solo per cause virali o batteriche ma anche per agenti irritanti (smog, fumo ecc.). L’infiammazione della laringe, il condotto sede dell’organo di fonazione e che permette il passaggio dell’aria durante la respirazione, si manifesta con raucedine, mal di gola e, talvolta, con tosse; se il fatto infiammatorio è accompagnato da gonfiore accentuato, si può avere anche respirazione sibilante e difficile.

La strategia terapeutica si aspetta su alcuni aspetti fondamentali:

  • Favorire la pulizia della mucosa del cavo orale, rallentare la diffusione dei germi patogeni nei tessuti, innescare un’azione difensiva locale, lenire le mucose e attivarne i processi rigenerativi.
  • Intervenire con una terapia aerosolica per la pulizia selettiva, il drenaggio, l’espettorazione e la decongestione delle vie aeree superiori
  • Agire per via sistemica per contrastare la proliferazione microbica
  • Integrare la microflora intestinale con l’assunzione di probiotici
  • Seguire una dieta adeguata per rafforzare il sistema immunitario
  • Adottare uno stile di vita volto ad alleviare ansie e stress, per consentire all’organismo di autorafforzarsi.